• Aspetti fisico-chimici degli effetti delle alte diluizioni

    Fare luce sul meccanismo d’azione delle alte diluizioni rimane una questione centrale, in Omeopatia. I lavori di laboratorio suggeriscono che le droghe altamente diluite abbiano un’attività farmacologica e non siano soltanto placebo. L’ipotesi di Avogadro fu formulata nel 1811, dunque durante la vita di Hahnemann, e confermata sperimentalmente nel...

  • Arnica combatte il dolore dopo tonsillectomia

    Dopo la restrizione, da parte dell’Agenzia Nazionale di Sicurezza del Medicinale e dei Prodotti (ANSM) e dell’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) circa l’utilizzo della codeina nel bambino al di sotto dei 12 anni in seguito a tonsillectomia o adenoidectomia, la Società Francese di Otorinolaringoiatria e la società di Chirurgia...

  • Tre anni di esperienza nel primo ospedale italiano di Medicina integrata

    L’ospedale di Pitigliano (Grosseto) è il primo ospedale in Italia a mettere in pratica un modello integrato di Medicina. Il Centro di Medicina integrata di Pitigliano fu aperto dalla Regione Toscana nel febbraio 2011 al fine di fornire assistenza ai pazienti e per effettuare progetti di ricerca scientifica. Il...

  • Un nuovo database per l’omeopatia

    ll significato e l’importanza dei database sono direttamente correlate all’importanza che sempre più i dati, le informazioni assumono e questo in ogni campo del sapere. CORE-Hom è un database di lavori in campo omeopatico, avviato a maggio del 2014 e che ha sino ad ora inserito 1.048 articoli estratti...

  • Un nuovo mondo per l’omeopatia

    Il fondatore dell’Omeopatia, Samuel Hahnemann, ha perfezionato il suo modo di praticare durante tutta la sua vita. Non tutti sanno che il frutto di tale dedizione è stato raccolto e sviluppato nel suo ultimo libro, dove, fra le altre cose, ha introdotto una vera e propria classificazione delle malattie che...

  • Omeopatia medicina o inganno?

    Un riassunto delle conoscenze finora acquisite sull’omeopatia si trova in questo documentario molto interessante della televisione tedesca che riassume le evidenze dell’omeopatia nella cura di persone e animali.

  • I protocolli Banerji

    La “Fondazione di Ricerca Omeopatica Prasanta Banerji” (PBHRF) è stata fondata nel 1993 per sviluppare la ricerca scientifica in ambito omeopatico, con lo scopo di dimostrarne l’efficacia. La maggiore parte dell’attività di ricerca consiste nel compilare un registro di tutti i casi di malattie gravi (tumori, Sclerosi Multipla, Insufficienza Renale, etc....