Omeopatia e ipotiroidismo

La ghiandola tiroide svolge un ruolo fondamentale nella crescita e sviluppo psicofisico del bambino e per tale motivo gli stati di ipotiroidismo, siano associati o meno a tiroidite autoimmune, sono sempre seguiti con attenzione. L’articolo pubblicato dal gruppo indiano di Vijay K. Chauhan mostra uno studio effettuato a Nuova Dehli con l’intento di valutare un possibile trattamento omeopatico in corso di ipotiroidismo subclinico associato o meno a tiroidite autoimmune. Sono stati arruolati 5059 soggetti (1695 maschi e 3364 femmine) con età compresa tra 6 e 18 anni. A 537 di loro è stato riscontrato un ipotiroidismo subclinico e in 194 hanno accettato di partecipare allo studio assumendo una terapia omeopatica per un periodo di 18 mesi. Al termine del periodo di osservazione, si è potuto constatare una significativa diminuzione dei valori di TSH e degli anticorpi antitiroidei. Pur potendo affermare che è possibile prevenire un ipotiroidismo manifesto con la terapia omeopatica, è comunque necessario che vi siano ulteriori e accurati studi che possano avvalorare questa ipotesi terapeutica.
Homeopathy, 2014, 103, (4), 224
cropped-lucht-en-blad.jpg

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.